News Benessere e Salute
Infermiera eroina, l’ultimo saluto dei colleghi prima dell’espianto degli organi

Nonostante le inutili critiche e le terribili accuse a cui gli infermieri devono andare in contro nella loro carriera e nel loro percorso professionale, qualcosa è certo: Diamo parte della nostra vita ai nostri pazienti. Passiamo fino a 40 ore a settimana con loro e spendiamo questo tempo a prenderci cura di loro.

Il caso in USA di Mary Desin, 58 anni, infermiera dello University of Pittsburgh Medical Center’s Hamot hospital, che dopo 30 anni di servizio per salvare la vita ai pazienti ha voluto continuare a farlo anche come donatrice di organi, dopo la morte lo scorso 31 maggio per un aneurisma cerebrale, sta facendo il giro delle testate giornalistiche.

Oltre 100 colleghi hanno reso omaggio all’infermiera accompagnandola nell’ultima “camminata d’onore”.

Desin è stata dichiarata deceduta clinicamente e legalmente dopo la morte cerebrale. I suoi organi sono stati mantenuti da allora in poi, coerentemente con i suoi desideri, in modo che potessero essere donati. “La cosa su Mary che ho imparato maggiormente – ha evidenziato un suo collega, Donny McDowell – è che dai sempre e continui a donare un po’ di più. È stato incredibile vedere le vite che avrebbero potuto cambiare grazie al dono di Mary”

Di seguito il video:

About the author

Nato a Maglie in Provincia di Lecce, laureato in Infermieristica presso l'Università degli Studi di Siena. Presta servizio inizialmente presso un poliambulatorio specialistico specializzandosi nella lettura di ECG. Diviene Istruttore di BLSD Adulto e Pediatrico dell'American Heart Association. Nel Marzo 2015 lavora come Staff Nurse in Chirurgia d'Urgenza, presso il Darlington Memorial Hospital a Darlington (United Kingdom). Nel Giugno 2017 ottiene il ruolo di Surgical Nurse Practitioner in Clinical Decision Unit dove si specializza nell'assessment del paziente chirurgico e il trattamento farmacologico. E' ideatore e fondatore di TheNursingPost.com. Ricopre le cariche di: -Presidente dell'Associazione Culturale "Ad Maiora" attiva nel campo della divulgazione scientifica -Supplente dei Revisori dei Conti del Collegio IPASVI di Lecce -Presidente dei Revisori dei Conti del Nucleo CIVES di Lecce

Related Post

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: