Dorothea Orem

Dorothea Orem nasce a Baltimora nel 1914 e muore a Savannah nel 2007 ed è l’ ideatrice del ” Self care Deficit Nursing Theory”.

La sua opera pricipale è:

  • Nursing: Concept of Practice (1971).

La teoria del self-care è basata su tre concetti:

  • Autoassistenza o cura di sè: azioni o comportamenti che l’individuo mette in atto autonomamente per migliorare o mantere il benessere;
  • Deficit della cura di sè: quando la capacità di autoassistenza non adempie al bisogno di self-care e quindi è richiesto l’intervento infermieristico;
  • Sistemi di assistenza infermieristica: sequenza di azioni che l’infermiere mette in atto per soddisfare i deficit della persona. A seconda della necessità questi sistemi possono essere: completamente compensatorio, parzialmente compensatorio, di supporto/istruttivo.

L’assistenza infermieristica può, inoltre essere erogata secondo 5 metodi che sono: agire al posto della persona, guidare, insegnare, sostenere e fornire un ambiente adatto.

Il metaparadigma del nursing secondo la Orem:
  • persona: essere bio-psico-sociale che ha potenzialità di apprendimento e sviluppo, destinatario delle cure infermieristiche;
  • ambiente: comprende fattori ambientali, condizioni ambientali e ambienti di sviluppo;
  • salute: integrità della persona, concetto olistico, promozione della salute e prevenzione delle complicanze;
  • assistenza infermieristica: è necessario l’ intervento dell’infermiere quando le richieste terapeutiche di “cura di sè” superano le capacità proprie dell’individuo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: