News Benessere e Salute
La data di scadenza dei farmaci? Aumentano gli esperti scettici

Aumenta il coro di esperti Usa che non crede alla data di scadenza stampata sulle confezioni di farmaci. Ma l’autorita’ americana in materia, la Food and drug administration (Fda), mantiene il punto fermo: il consiglio e’ non usare i prodotti scaduti, in quanto potrebbero essere non efficaci o in alcuni casi dannosi.
Vari gruppi ed associazioni mediche hanno invece chiesto che la data di scadenza venga almeno allungata. Sino ad oggi, solo nel caso di gravi carenze di medicinali salva-vita, la Fda ha autorizzato l’uso di farmaci scaduti:e’ stato il caso di un prodotto anti-epilessia lo scorso anno, del Tamiflu antinfluenzale nel 2013 o di soluzioni saline ospedaliere.
Ma molti medici hanno confessato ai media Usa di fare loro stessi uso di pillole che hanno passato la data di scadenza: “Penso che quasi tutti usino questi farmaci”, ha detto la tossicologa del Children hospital di Kansas city,Jennifer Lowry.
“Probabilmente buttiamo nella spazzatura l’equivalente di 60-70 miliardi di dollari in farmaci scaduti ogni anno – ha osservato Ajaz Hussain, presidente dell’Istituto Nazionale per l’Educazione Farmacologica ed ex commissario della Fda, confessando di consumare a sua volte medicine vecchie.
Numerosi studi hanno comprovato che una serie di medicinali, soprattutto in pillole, e se correttamente conservati a temperature non troppo alte e perlopiu’ al buio, funzionano per molti anni. In un caso, alcuni analgesici e antistaminici addirittura degli anni ’60 avrebbero mostrato di essere ancora efficaci mezzo secolo dopo.

Content Protection by DMCA.com

About the author

Nato a Maglie in Provincia di Lecce, laureato in Infermieristica presso l'Università degli Studi di Siena. Presta servizio inizialmente presso un poliambulatorio specialistico specializzandosi nella lettura di ECG. Diviene Istruttore di BLSD Adulto e Pediatrico dell'American Heart Association. Nel Marzo 2015 lavora come Staff Nurse in Chirurgia d'Urgenza, presso il Darlington Memorial Hospital a Darlington (United Kingdom). Nel Giugno 2017 ottiene il ruolo di Surgical Nurse Practitioner in Clinical Decision Unit dove si specializza nell'assessment del paziente chirurgico e il trattamento farmacologico. E' ideatore e fondatore di TheNursingPost.com. Ricopre le cariche di: -Presidente dell'Associazione Culturale "Ad Maiora" attiva nel campo della divulgazione scientifica -Supplente dei Revisori dei Conti del Collegio IPASVI di Lecce -Presidente dei Revisori dei Conti del Nucleo CIVES di Lecce

Related Post

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: