News Attualità
Fabo per vivere #LiberiFinoAllaFine

Fabiano Antoniani, ex dj di Milano, ha diramato un appello, attraverso un video e una lettera, diretto al presidente della Repubblica affinché intervenga per far sì che si sblocchi l’iter parlamentare, e si giunga a una legge sull’eutanasia. Un incidente stradale gli ha segnato la vita a 39 anni, e Fabiano – chiamato dagli amici Fabo – è diventato cieco e tetraplegico.

Fabo si rivolge alle istituzioni, affinché approvino in modo celere la legge sul testamento biologico. È necessario che tale legge sia approvata, in quanto ogni individuo possa avere la possibilità di “essere libero di scegliere fino alla fine”.

Il video messaggio diretto a Mattarella inizia così: “Sono sempre stato un ragazzo molto vivace. Un po’ ribelle, nella vita ho fatto di tutto ma la mia passione più grande è sempre stata la musica, suonare per gli altri mi faceva felice”. A prestare la voce è la sua ragazza, Valeria, perché Fabo ha difficoltà nel parlare. “Il 13 giugno 2014 sono diventato cieco e tetraplegico a causa di un incidente in macchina. Non ho perso subito la speranza però. In questi anni ho provato a curarmi, anche sperimentando nuove terapie. Purtroppo senza risultati. Da allora mi sento in gabbia. Non sono depresso, ma non vedo più e non mi muovo più”.

La volontà di Fabo è chiara: porre fine alla lunga notte a cui è costretto a vivere. Sceglie di morire. Una morte senza sofferenza, con la piena consapevolezza che nessuno può aiutarlo in questo percorso, se non l’arrivo di una legge che tuteli i malati in fase terminale.

About the author

Nato a Maglie in Provincia di Lecce, laureato in Infermieristica presso l'Università degli Studi di Siena. Presta servizio inizialmente presso un poliambulatorio specialistico specializzandosi nella lettura di ECG. Diviene Istruttore di BLSD Adulto e Pediatrico dell'American Heart Association. Nel Marzo 2015 lavora come Staff Nurse in Chirurgia d'Urgenza, presso il Darlington Memorial Hospital a Darlington (United Kingdom). Nel Giugno 2017 ottiene il ruolo di Surgical Nurse Practitioner in Clinical Decision Unit dove si specializza nell'assessment del paziente chirurgico e il trattamento farmacologico. E' ideatore e fondatore di TheNursingPost.com. Ricopre le cariche di: -Presidente dell'Associazione Culturale "Ad Maiora" attiva nel campo della divulgazione scientifica -Supplente dei Revisori dei Conti del Collegio IPASVI di Lecce -Presidente dei Revisori dei Conti del Nucleo CIVES di Lecce

Related Post

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

The Nursing Post

webmaster@thenursingpost.com

Ideato, creato e gestito da mircopila

Desclaimer TNP
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo. info@thenursingpost.com