News Attualità
RYKE HAMER: Medico antisemita e non abilitato alla professione, fondatore del “Metodo Hamer”

Ryke Geerd Hamer è un medico tedesco NON più abilitato all’esercizio della professione. È noto per aver elaborato, a partire dal 1981, una medicina alternativa denominata Nuova Medicina Germanica (NMG), conosciuta anche come “Metodo Hamer”.

Hamer sostiene che ogni malattia  è dovuta a presunti traumi o conflitti non risolti e propone trattamenti originali, come il contagio volontario con agenti microbici. Le sue teorie alternative, logicamente contraddittorie e scientificamente implausibili in quanto prive di qualsiasi riscontro biologico o clinico, sono state ripetutamente al centro di polemiche poiché hanno causato il decesso di centinaia di pazienti che le avevano seguite. Inoltre ai pazienti affetti da cancro viene NEGATA persino la terapia del dolore tramite somministrazione degli oppioidi (morfina), non prevista nella NMG

Più in particolare, Hamer afferma che:

  • le metastasi sarebbero un’invenzione della medicina;
  • i batteri ed i virus non sarebbero un danno per il nostro corpo, ma anzi aiuterebbero a guarire (ad esempio in presenza di un tumore allo stomaco, bisogna ingerire al più presto dei batteri della tubercolosi);
  • a causare il cancro o una malattia sarebbe un presunto trauma non risolto o un conflitto (ad esempio il cancro al seno destro sarebbe causato da un presunto conflitto madre-figlio, la carie dentaria è causata dal “conflitto di non poter mordere”, mentre il diabete nelle donne mancine sarebbe in verità un “conflitto sessuale” provocato dal disgusto dell’organo sessuale maschile, dai ragni o dalle rane);
  • i traumi psichici sarebbero visualizzabili negli esami TAC.

Inoltre ha postulato una serie di 5 leggi “biologiche” che nulla hanno a che fare con la medicina o la scienza in generale.

  • Prima legge (“La regola ferrea”): le gravi malattie hanno origine da un evento di shock o trauma psicologico che viene vissuta dall’individuo come acuto e drammatico.
  • Seconda legge (“Le due fasi della malattia”): un paziente che non ha risolto il suo conflitto è nella prima fase (conflitto attivo), che Hamer chiama “malattia fredda” (sensazione di freddo, mancanza di sonno, alcuni tumori, ecc.). Se riesce a risolvere il conflitto entra in una seconda fase, post-risoluzione (fase di guarigione), chiamata “malattia calda” (reumatiche, infettive, allergiche, tumori o qualsiasi malattia fisica o psichica, da lui chiamata “malattia oncoequivalente”, ecc.) Questa seconda fase comporterebbe più rischi, e una completa guarigione secondo Hamer avviene solo dopo il suo completamento.
  • Terza legge (“Il sistema ontogenetico delle malattie”): Hamer ritiene che la progressione della malattia sia controllata principalmente dal cervello e dal cervelletto.
  • Quarta legge (“Il sistema ontogenetico dei microbi”): i microbi non causano malattie, ma sono utilizzati dal corpo, coordinato dal cervello, per ottimizzare la fase di guarigione, a condizione che i microbi necessari siano disponibili quando necessario.
  • Quinta legge (“La quintessenza”): la fase attiva del conflitto e la fase di guarigione delle malattie, come sopra descritto, costituiscono “speciali programmi significativi della natura”, sviluppati durante l’evoluzione della specie, per consentire agli organismi di ignorare il funzionamento comune, al fine di trattare particolari situazioni di emergenza.

Hamer inoltre è lo stesso che afferma che le quelle che lui chiama “leggi biologiche” sarebbero state messe sotto silenzio a causa di un presunto complotto mondiale degli ebrei, e da presunte associazioni massoniche ebraiche che, a suo dire, vorrebbero assassinarlo. Secondo Hamer, gli ebrei si curerebbero di nascosto con la nuova medicina germanica e impedirebbero ai non ebrei di farvi ricorso, macchiandosi “del più orribile delitto di tutta la storia dell’umanità”

Inoltre ha affermato più volte che l’olocausto non è mai avvenuto.

Hamer è uno dei “medici” più contestati dell’ultimo secolo. A causa del suo metodo centinaia di persone hanno trovato la morte (dati ufficiali). Raccomandiamo a tutti i lettori di non finire nella rete di questi truffatori e millantatori e di affidarsi a dei veri medici, persone che donano la vita per la scienza e per il paziente.

About the author

Nato a Maglie in Provincia di Lecce, laureato in Infermieristica presso l'Università degli Studi di Siena. Presta servizio inizialmente presso un poliambulatorio specialistico specializzandosi nella lettura di ECG. Diviene Istruttore di BLSD Adulto e Pediatrico dell'American Heart Association. Nel Marzo 2015 lavora come Staff Nurse in Chirurgia d'Urgenza, presso il Darlington Memorial Hospital a Darlington (United Kingdom). Nel Giugno 2017 ottiene il ruolo di Surgical Nurse Practitioner in Clinical Decision Unit dove si specializza nell'assessment del paziente chirurgico e il trattamento farmacologico. E' ideatore e fondatore di TheNursingPost.com. Ricopre le cariche di: -Presidente dell'Associazione Culturale "Ad Maiora" attiva nel campo della divulgazione scientifica -Supplente dei Revisori dei Conti del Collegio IPASVI di Lecce -Presidente dei Revisori dei Conti del Nucleo CIVES di Lecce

Related Post

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

The Nursing Post

webmaster@thenursingpost.com

Ideato, creato e gestito da mircopila

Desclaimer TNP
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo. info@thenursingpost.com