BURN-OUT: Psicologi di supporto per la Categoria Infermieristica

L’infermieristica in Italia tarda a crescere anche a causa della poca attenzione nei confronti dell’infermiere, che per qualche oscuro motivo, le Asl considerano infallibile e una sorta di Superman delle corsie.

La realtà è differente. Gli studi dimostrano che anche in Italia il problema di Burn Out nell’operatore non è da sottovalutare, e i continui tagli al personale e il conseguente aumento del carico lavorativo non migliorano la situazione.

Con questo obiettivo l’Ordine degli psicologi della Toscana e il Collegio Ipasvi di Firenze hanno sottoscritto una convenzione per il sostegno individuale e il rischio di burn-out, il disagio emotivo dovuto ad un periodo di elevato stress, sintomi di tipo ansioso e psicosomatici, sintomi depressivi, problemi nella sfera delle relazioni lavorative. Possono accedere allo sportello d’ascolto tutti gli infermieri iscritti al Collegio Ipasvi di Firenze.

I primi due incontri hanno lo scopo di raccogliere la richiesta dell’utente, fare una prima analisi delle domande e individuare la necessità o meno d’intraprendere un percorso individualizzato di durata variabile in base alle esigenze.
I costi I primi due incontri saranno a carico del Collegio ad una tariffa forfettaria di 50€ (onnicomprensivo – incluso cap 2%) ad incontro; gli incontri successivi saranno a carico dell’infermiere secondo la cifra stabilita nella convenzione (50€ ad incontro onnicomprensivo, incluso cap 2%).corsia_ospedale

Una piccola attenzione che nel resto del mondo è comunemente accettata. Speriamo che i nostri colleghi possano rispondere attivamente superando i rifiuti iniziali.

 

Fonte: http://www.gonews.it/2015/09/07/toscana-sanita-uno-sportello-di-psicologi-contro-lo-stress-degli-infermieri/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: